Il libro di ROBOTICA INDUSTRIALE

Robotica industriale

Finalmente lo abbiamo pubblicato, Il libro di robotica industriale: questo libro di testo prende spunto da una riflessione sul futuro prossimo della gestione del lavoro manuale a livello globale: i robot industriali saranno sempre più utilizzati sia nei comparti produttivi delle grandi aziende, ma anche nelle realtà aziendali più piccole, se non anche a livello artigianale.
Forse, l’evoluzione tecnologica, se appropriatamente adeguata alle più alte virtù umane, potrebbe essere il punto di partenza per rendere il lavoro una occasione di crescita intellettuale per tutti e non solo la prestazione di mera manodopera.
Questo però comporta che le persone si impegnino ad acquisire, da una parte, le competenze adeguate alla gestione della convivenza produttiva coordinata con le macchine e dall’altra ci siano le possibilità sociali che favoriscano la propedeutica alla formazione di nuovi tecnici.
Forse, all’era delle movimentazioni ripetute, della produzione manuale “in catena di montaggio”, si sostituirà l’era della “supervisione”, delle manutenzioni tecnologiche, delle competenze!
I bambini di adesso non saranno gli operai del futuro, ma tecnici competenti!
Questo libro è propedeutico per chi intende operare con i robot industriali, da quelli classici a quelli “collaborativi”, a quelli dotati di intelligenza artificiale “autonomi”.
Il testo prende in considerazione vari aspetti del mondo dell’automazione, utili sia per futuri operatori che per futuri addetti ai lavori o “robottisti”.
La formazione prevede l’utilizzo di vari struenti hardware e sofware: programmazione di ambienti 3D, schemi elettrici e pneumatici, conoscenze di elettronica, di elettrotecnica, di pneumatica, di oleodinamica, di informatica ed in primo luogo, la conoscenza delle normative di sicurezza.

Robotica industriale
il libro di robotica industriale


Gli argomenti trattati da libro in sintesi sono:
La storia e la presentazione delle principali case di robotica
ABB robot Svizzero-Svedese
COMAU robot italiano
DENSO robot giapponese
EPSON robot giapponese
FANUC robot giapponese
KAWASAKI robot giapponese
KUKA Robot tedesco
Motoman – Yaskawa giapponese
Nachi robots giapponese
Stäubli robot svizzero
Universal robots danese
Siemens tedesca
Norme ISO
Altri standard di normative per la robotica
I sistemi di sicurezza
specifiche dimensionali per la sicurezza
La sicurezza elettrica
Pneumatica
Basi di pneumatica
Proprietà dei gas
Il circuito pneumatico
Generazione dell’aria compressa
Oleodinamica
Generalità sulle installazione di robot industriali
Alcuni esempi pratici
Tipologie di robot industriali
robot sferici
robot Cilindrici
robot Scara
robot Cartesiani
funzioni principali “G”
Funzioni miscellanee comuni (M)
robot Antropomorfi
robot Delta
I robot collaborativi COBOT
Esempi di applicazioni tipiche in robotica
Isola di saldatura (MIG-MAG)
Isola di saldatura a punti (SPOT)
Isole per taglio robotizzato
Stazioni robotizzate di asservimento macchine
Una applicazione pick and place
La messa in funzione dei robot
Cablaggio periferiche isole robotizzate
Configurazione del tool
Redazione del programma di movimentazione UR10
Gestione degli ingressi e delle uscite del robot
Gestione degli ingressi e uscite del convejors
Impostazioni di sicurezza isola robotizzata
Ottimizzazione del ciclo robot
I Simulatori per virtualizzazione robot
RobotStudio ABB
Roboguide il simulatore FANUC
RoboDK il simulatore universale
ROS2 – ROS Industrial: Robot operating system
Protocolli di comunicazione per robot
Protocolli industriali
Il protocollo CANopen
Il protocollo CANbus
Il protocollo Devicenet
Il protocollo Modbus RTU
Il protocollo ModbusTCP
Il protocollo Profibus
Il protocollo Profinet
Le interfacce uomo-macchina HMI
Interfacce da campo e di comunicazione e programmazione
Esempio HMI Siemens
La Flex pendant ABB
La teach pendant FANUC
Teach pendant KAWASAKI
La teach KUKA KCP per KRC1 – KRC2 – KRC3
Teach pendant KRC4
Teach pendant MOTOMAN YASKAWA
Cabinet e controller robot
Esempio per ABB IRC5
esempio per COMAU R1C
Esempio per un robot FANUC R30iA
Esempio per KUKA KRC2
Esempio per cobot KUKA Sunrise
Esempio per Motoman XRC
Cinematica
Matrici per la cinematica
Matrici di rotazione
Matrici di trasformazione
Coppia cilindrica
Coppia piana
Applicazione al caso di manipolatore piano
Cinematica diretta DH
Riferimenti Denavit-Hartenberg per manipolatori Puma
Definizione dei riferimenti cinematici
Problema cinematico diretto
Problema cinematico inverso
Cinematica inversa
SCARA Adept Cobra i600
Comandi base per la programmazione in Adept V+
Definizione Generali – Corpo del programma
Definizioni Variabili – Variabili standard
Definizioni Variabili – Variabili di posizione
Controllo di flusso – Condizioni
Gestione manipolatore – Organi di presa
Movimentazione del robot
Esempio di programmazione in Adept V+
Adpet Quattro s650 ds
Adept Quattro s650H
Manipolatore KUKA KR AGILUS five
Noi abbiamo dato il massimo per la redazione di un buon libro per accedere ai corsi di robotica.

indice analitico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »